Gio. Apr 25th, 2024

Durante l’arrampicata lungo la ferrata in alta montagna nella valle del Sarca, si è verificato un incidente che ha causato una persona ferita. Sabato 14 ottobre, il Soccorso alpino trentino è stato chiamato a intervenire in diverse situazioni di emergenza. Lungo il percorso verso la cima Capi, due persone hanno riportato delle ferite e hanno richiesto aiuto in punti diversi. Mentre una delle vittime si è ferita alle gambe a causa di sassi caduti sul sentiero “Re del Lago”, l’altra ha subito un infortunio alla spalla durante l’affronto della ferrata. Inoltre, è arrivata una terza segnalazione dal monte Colt, dove una donna è caduta e si è ferita alle braccia durante la salita.

I soccorritori del Soccorso alpino sono intervenuti immediatamente, coordinando le richieste di aiuto dalla base di Riva del Garda. Hanno inviato un elicottero per raggiungere le due escursioniste sulla cima Capi. Nonostante le difficoltà causate dalle ferite, la persona con l’infortunio alla spalla è riuscita a raggiungere la piazzola dell’elicottero. Dopo averle portate in salvo a Riva del Garda e averle consegnate al personale sanitario, che le ha successivamente trasferite all’ospedale Santa Chiara di Trento, l’elicottero si è diretto verso il monte Colt.

A bordo dell’elicottero sono saliti un tecnico specializzato e altri due soccorritori, che hanno prestato soccorso alla donna ferita alle braccia. Una volta salita a bordo, è stata trasportata direttamente all’ospedale di Arco. Nel frattempo, hanno anche aiutato il compagno di cordata della vittima a scendere in sicurezza.

È importante sottolineare l’efficacia e la rapidità dell’intervento del Soccorso alpino trentino. Grazie alla loro competenza e professionalità, le persone ferite sono state soccorse prontamente e trasportate negli ospedali adeguati per ricevere le cure necessarie.

In conclusione, la giornata di sabato 14 ottobre è stata caratterizzata da tre interventi ravvicinati del Soccorso alpino trentino nella valle del Sarca. Durante l’arrampicata lungo la via ferrata, due persone sono rimaste ferite e hanno richiesto l’aiuto dei soccorritori. Grazie alla tempestività e all’efficacia del Soccorso alpino, le persone ferite sono state soccorse e trasportate negli ospedali adatti per ricevere le cure necessarie. Il Soccorso alpino trentino continua a giocare un ruolo fondamentale nel garantire la sicurezza degli escursionisti e degli arrampicatori che frequentano le montagne della zona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *