Gio. Apr 25th, 2024

Il West Ham ha vinto il trofeo della Conference League, sconfiggendo la Fiorentina 2-1 nella finale giocata all’Estadio Ramon Sanchez Pizjuan di Siviglia. Al minuto 62, Benrahma ha trasformato un rigore con un fallo di mano di Biraghi rilevato dal Var, dando il comando agli inglesi. La Fiorentina ha poi risposto al 67′ con un diagonale di Bonaventura, pareggiando il risultato. Tuttavia, il West Ham ha sfruttato un passaggio di Paqueta per segnare il gol decisivo grazie a Bowen.

Durante la partita, la squadra italiana aveva diverse occasioni per segnare ma si è ritrovata in svantaggio dopo il rigore. La Fiorentina, durante i tempi regolamentari, non è riuscita a pareggiare e ha subito la sconfitta a causa di un gol annullato per fuorigioco di Jovic allo scadere del primo tempo, causando la delusione della squadra italiana.

Da segnalare anche l’incidente di Biraghi, colpito alla testa da un oggetto lanciato dagli spalti, ma che è rimasto in campo con una fasciatura. Con questa sconfitta, la Fiorentina ha perso la finale della Conference League, la seconda delusione in pochi giorni dopo la sconfitta in Coppa Italia.

Dall’altra parte, il West Ham ha festeggiato la conquista del primo titolo europeo nella sua storia, dopo aver giocato una partita solida e sfruttando tutte le opportunità disponibili. La vittoria in una competizione europea rappresenta un traguardo importante per il West Ham che può guardare al futuro con grande fiducia dopo questa prestazione. Al contrario, la squadra italiana può guardare al futuro con ottimismo, nonostante le difficoltà della stagione appena conclusa, grazie al buon nucleo di giocatori e all’allenatore capace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *