Gio. Apr 25th, 2024

Fincantieri, primaria azienda italiana attiva nel campo della costruzione navale, ha oggi conferito il primo riconoscimento di studio intitolato alla memoria di Giuseppe Bono, ex CEO dell’azienda. Questa cerimonia ha avuto luogo con l’intento di ricordare i principi legati alla formazione e alla dedizione al lavoro, i quali hanno sempre caratterizzato la figura di Bono.

La borsa di studio è stata assegnata a Marco Corrao, figlio di Emanuele Corrao, dipendente dello stabilimento Fincantieri a Palermo. Marco è iscritto alla facoltà di Ingegneria presso l’Università di Palermo e si è distinto grazie al suo impegno e alle sue capacità. Il valore economico di questa borsa di studio ammonta a 5.000 euro e costituisce un riconoscimento per l’eccellenza accademica raggiunta da Marco.

La consegna di questa borsa di studio è avvenuta da Pierroberto Folgiero, attuale CEO e direttore generale di Fincantieri. Folgiero ha sottolineato l’importanza di onorare la memoria di Giuseppe Bono, figura di spicco per l’industria nazionale, e di tramandarne l’eredità alle prossime generazioni. Per Fincantieri, infatti, è di vitale importanza focalizzarsi sulle nuove leve, che saranno protagonisti della trasformazione green e digitale nel settore della costruzione navale.

Questa borsa di studio è stata destinata ai figli dei dipendenti di Fincantieri che hanno conseguito il diploma di maturità nel corso dell’anno scolastico 2022-2023 e hanno espresso il desiderio di iscriversi a una facoltà universitaria di Ingegneria navale, meccanica, elettronica e informatica nell’anno accademico 2023-2024. Questa iniziativa testimonia l’attenzione che Fincantieri dedica alla formazione e all’istruzione dei giovani talenti, i quali costituiscono il futuro del settore.

H2: Il primo traguardo di una serie di borse di studio

In conclusione, la borsa di studio intitolata alla memoria di Giuseppe Bono rappresenta un importante riconoscimento per l’impegno e l’eccellenza accademica dei giovani talenti legati a Fincantieri. Attraverso questa iniziativa, l’azienda si offre l’opportunità di offrire ai figli dei propri dipendenti la possibilità di dimostrare il proprio valore e di sostenere la loro formazione universitaria.

Questa è soltanto la prima di una serie di borse di studio che saranno assegnate in memoria di Giuseppe Bono. Fincantieri ha l’intenzione di continuare a promuovere l’eccellenza accademica e l’istruzione nel campo della costruzione navale, investendo sulle nuove generazioni e supportando la loro crescita e sviluppo.

Attraverso questa iniziativa, Fincantieri conferma il proprio impegno a favore della formazione e dell’istruzione, puntando sulla qualità e sul talento dei giovani. La costruzione navale italiana ha una consolidata tradizione di eccellenza e, con queste borse di studio intitolate a Giuseppe Bono, l’azienda si impegna a preservare e trasmettere i valori che hanno caratterizzato la sua figura di leadership.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *