Gio. Apr 25th, 2024

Un individuo di mezza età, situato a Don Bosco, ha provocato inquietudine barricandosi all’interno del proprio domicilio munito di una balestra. Dopo aver ricevuto una chiamata di emergenza, il personale del 118 insieme ai vigili del fuoco sono accorsi prontamente presso l’appartamento sito in viale San Giovanni Bosco.

A seguito del loro ingresso, il soggetto è prontamente spuntato da una finestra in possesso dell’arma bianca, radunando il coraggio di terrorizzare chiunque osasse avvicinarsi. La salute mentale del soggetto non è stata né confermata né negata, ma i presenti hanno notato uno stato di irrazionalità nel suo agire.

In seguito ad un lungo colloquio, l’uomo si è intrattenuto per un’ora con le autorità prima di arrendersi alle forze dell’ordine cedendo la balestra. L’uomo è stato trasferito all’ospedale per ricevere cure adatte alla sua situazione, mentre la polizia ha aperto un’indagine per comprendere l’accaduto.

Infine, le autorità hanno espresso gratitudine per l’operato eccezionale svolto dal personale sanitario del 118 e dai vigili del fuoco nel gestire la situazione in maniera professionale e asseverata. Per tutti i pazienti affetti da problematiche relative alla loro salute mentale, è fondamentale assicurare loro l’assistenza adeguata e il supporto richiesto per prevenire situazioni compromettenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *