Lun. Mag 20th, 2024

Scoperto il movente della scomparsa di Rosa Maria Luisa Bechere, la donna di 60 anni scomparsa da Olbia un mese e mezzo fa: la coppia accusata di omicidio avrebbe rubato alla vittima le carte Bancoposta e Postepay usate per l’accredito del reddito di cittadinanza e i suoi risparmi custoditi in casa. Gli indagati, una olbiese di 42 anni e il compagno, 49 anni, residente a Berchidda, erano vicini di casa della donna. Secondo gli inquirenti, avrebbero somministrato alla vittima farmaci che ne avrebbero limitato le capacità cognitive. Le forze dell’ordine hanno proceduto a perquisire le case in possesso della coppia per trovare conferma ai sospetti. Il movente è stato identificato come il tentativo di appropriarsi delle carte postali necessarie per l’accredito del reddito di cittadinanza e di un ulteriore accredito di un rimborso Inps da 10mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *