Lun. Mag 20th, 2024

Un gruppo di cardiologi USA ha voluto fare una valutazione su 10 diversi modelli alimentari per poter verificare la loro adeguatezza a una dieta sana per il cuore e avere come riferimento la guida dell’American Heart Association (Aha). La dieta mediterranea, gli stili alimentari vegetariani e pescetariani sono stati votati come i migliori modelli alimentari per mantenere un cuore in perfetta salute.

Gli esperti hanno deciso che i voti migliori sono andati alla dieta Dash (Dietary Approaches to Stop Hypertension), la quale si basa su verdure, frutta, cereali integrali, legumi, frutta secca e oli non tropicali e che ha soddisfatto tutte le indicazioni dei cardiologi, totalizzando un punteggio perfetto. La dieta Dash rappresenta il modello ideale ma bisogna anche guardare gli altri modelli alimentari che possono risultare altrettanto validi.

Non consigliati sono invece la dieta paleo e quella chetogenica a causa del loro elevato contenuto di grassi e proteine animali, contrari alla guida dell’associazione. Invece, la maggior parte delle caratteristiche di un modello alimentare vegetariano sono perfettamente allineate alla guida dietetica dell’Aha.

Anche i piani alimentari pescetariani e vegetariani che includono uova, latticini o entrambi sono stati votati come validi modelli alimentari per un’alimentazione sana per il cuore. Mentre la dieta in stile mediterraneo è fra quelle al top, sebbene si tenga conto di un consumo moderato di alcol e di un basso contenuto di sale aggiunto, per questo ha un punteggio leggermente inferiore rispetto allo stile Dash, come rilevano gli esperti.

Secondo gli esperti, la dieta ideale deve essere a basso contenuto di sale, zuccheri aggiunti, alcol, oli tropicali e alimenti trasformati, mentre deve essere ricca di verdure non amidacee, frutta, cereali integrali e legumi. Inoltre, le proteine tendono a provenire principalmente da fonti vegetali come legumi, fagioli o noci, insieme a pesce o frutti di mare, pollame magro e carne e latticini a basso contenuto di grassi o senza grassi.

Il presidente del comitato che ha redatto la dichiarazione scientifica sulla valutazione delle diete, Christopher D. Gardner della Stanford University, ha sottolineato la grande disinformazione presente sui social media riguardo alle diete e ha invitato il pubblico e gli operatori sanitari a prestare particolare attenzione quando si sceglie un modello alimentare per mantenere una salute cardiaca ottimale.

In generale, i modelli dietetici di alto livello sono quelli che si allineano meglio con la guida dell’American Heart Association e possono essere adattati per rispettare le pratiche culturali, le preferenze alimentari e i budget, e consentono alle persone di mangiare in modo sano e sostenibile nel lungo termine.

In sintesi, per mantenere una dieta sana per il cuore, bisogna seguire modelli alimentari a base di alimenti freschi, evitare cibi trasformati e grassi animali, prediligere sostenibilità ambientale e scelte salutari per un cuore sano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *